loading

Agevolazioni Fiscali per i contratti di ricerca

 

17/03/2016

Con Decreto Ministeriale del 29/7/2015 (clicca qui per il testo integrale) è stato approvato il c.d. Bonus Ricerca, che prevede un credito di imposta per le imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo, per il periodo 2015 – 2019.

Le spese agevolabili comprendono altresì i contratti di ricerca stipulati con start-up innovative quali APTSol (clicca quì per una breve introduzione alle Agevolazioni Fiscali).

Il credito d’imposta è riconosciuto a condizione che l’azienda effettui spese in Ricerca e Sviluppo nell’anno per almeno € 30.000,00 e si realizzi un incremento delle spese in esame rispetto al triennio precedente.

La misura del credito d’imposta è pari al 50% della spesa incrementale sostenuta dall’azienda.