loading

 

25/02/2016 

Nuova pubblicazione scientifica per il Team di APTSol. Questa volta sull’importante rivista “European Journal of Pharmaceutical Sciences” con l'articolo dal titolo "Nanonized itraconazole powders for extemporary oral suspensions: Role of formulation components studied by a mixture design" 

Sono state prodotte polveri contenenti nano-cristalli di Itraconazolo attraverso la combianzione delle techinche "Microfluidizzazione" e "Spray Drying". Queste polveri sono state sviluppate con l'intento di utilizzarle come intermedio produttivo per la preparazione di sospensioni orali estemporanee. Il ruolo dei vari componenti nell'ottenere polveri facilemente ridisperdibilii è stato valutato attraverso uno studio di miscele. I sistemi ottenuti hanno evidenziato una maggiore performance di dissoluzione rispetto al prodotto non trattato con le tecniche adottate, tutto a vantaggio di un migliore assorbimento gastro-intestinale del principio attivo.

 

17/03/2016

Con Decreto Ministeriale del 29/7/2015 (clicca qui per il testo integrale) è stato approvato il c.d. Bonus Ricerca, che prevede un credito di imposta per le imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo, per il periodo 2015 – 2019.

Le spese agevolabili comprendono altresì i contratti di ricerca stipulati con start-up innovative quali APTSol (clicca quì per una breve introduzione alle Agevolazioni Fiscali).

Il credito d’imposta è riconosciuto a condizione che l’azienda effettui spese in Ricerca e Sviluppo nell’anno per almeno € 30.000,00 e si realizzi un incremento delle spese in esame rispetto al triennio precedente.

La misura del credito d’imposta è pari al 50% della spesa incrementale sostenuta dall’azienda.

 

 

Buone feste da APTSol

 

Auguri APTSol

 

18/01/2016 

Il Team di APTSol è sempre all’avanguardia nella ricerca nell’ambito della tecnologia farmaceutica. A dimostrazione di ciò ecco il recente studio pubblicato sull’importante rivista “International Journal of Pharmaceutics” dal titolo “Self-emulsifying excipient platform for improving technological properties of alginate–hydroxypropylcellulose pellets”

 

Qui di seguito un breve riassunto del lavoro svolto.

Pellets a base di alginato o di una miscela alginato/idrossipropilcellulosa o alginato/pectina contenenti un principio attivo modello (ibuprofene) sono stati prodotti con la tecnica della gelazione ionotropica. Il farmaco è stato disperso nella soluzione polimerica come tale o disciolto in una fase auto-emulsionante in grado di migliorare le proprietà biofarmaceutiche dei pellets. Sono state ottenute 8 differenti formulazioni che sono state caratterizzate dal punto di vista chimico-fisico e tecnologico con sofisticate tecniche (DSC, saggio di dissoluzione). Lo studio ha fornito interessanti risultati: le formulazioni costituite da alginato e idrossipropilcellulosa e contenenti il farmaco solubilizzato nella fase auto-emulsionante hanno mostrato la capacità di rilasciare in modo controllato il principio attivo. Un’ulteriore dimostrazione di come, grazie ad un opportuno studio formulativo, è possibile ottenere forme farmaceutiche con migliorate capacità tecnologiche e biofarmaceutiche.

Publication recognition1

Il nuovo sito è online da oggi, buona navigazione